SICILIA BANDO TURISMO 2017SICILIA P.O. FESR 2014-2020, approvata la delibera per le agevolazioni per la competitività delle imprese dei settori turistico ricettivo, artistico culturale, artigianato tipico e dei servizi di informazione e comunicazione.
IMPRESE TURISTICO RICETTIVE: si tratta del sostegno alle competitività delle imprese attraverso interventi di qualificazione dell'offerta e innovazione di prodotto / servizio, strategica ed organizzativa.
RISORSE: euro 53.628.686,69
INVESTIMENTI AMMESSI: - innalzamento della qualità dell’offerta ricettiva; - innovazione di prodotto/servizio;
- risparmio energetico, sostenibilità ambientale e accessibilità; - miglioramento della dotazione di ICT.
BENEFICIARI: Piccole e Medie Imprese in forma singola o associata. che operano nei settori artistico, creativo e culturale; turistico ricettivo; dei prodotti artigianali tradizionali e tipici dei territori, dei servizi di alloggio e ristorazione, dei servizi e attività per favorire l'accessibilità e la fruizione degli attrattori, dei servizi di informazione e comunicazione.
INTERVENTI AGEVOLATI: - innalzamento della qualità dell’offerta ricettiva; - innovazione di prodotto/servizio; - risparmio energetico, sostenibilità ambientale e accessibilità; - miglioramento della dotazione di ICT.
INVESTIMENTO MASSIMO: 800.000 euro.
CONTRIBUTO: a fondo perduto del 45% in caso di piccole imprese e del 35% in caso di medie imprese. Le spese per consulenza ed assistenza specialistica saranno agevolate con l’intensità del 50% e nella misura massima di 15.000,00 euro di contributo.
PROCEDURA: valutativa a sportello.
DOMANDE: a partire dalle date che saranno stabilite nel bando di imminente pubblicazione.

CHIEDI INFORMAZIONI 150CHIEDI APPUNTAMENTO 150 BIANCO

SICILIA P.O. FESR 2014-2020

logo 300px sicilia

Richiedi informazioni
Richiedi un A
ppuntamento a Palermo
Richiedi un appuntamento in altre città

Sei un Professionista? Collabora con noi
Sei un Fornitore di Beni o di Servizi? Contattaci

PROGRAMMA 3.3.4 Competitività Imprese Turistico Ricettive

Si tratta del sostegno alle competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche attraverso interventi di qualificazione dell'offerta e innovazione di prodotto / servizio, strategica ed organizzativa.

RISORSE:

euro 53.628.686,69

BENEFICIARI:

Piccole e Medie Imprese in forma singola o associata, che operano nei settori

  • artistico,
  • creativo e culturale;
  • turistico ricettivo;
  • dei prodotti artigianali tradizionali e tipici dei territori,
  • dei servizi di alloggio e ristorazione,
  • dei servizi e attività per favorire l'accessibilità e la fruizione degli attrattori,
  • dei servizi di informazione e comunicazione.

INVESTIMENTI AGEVOLABILI

POTRANNO ESSERE AGEVOLATI INVESTIMENTI CON LE SEGUENTI FINALITÀ:
- innalzamento della qualità dell’offerta ricettiva;
- innovazione di prodotto/servizio;
- risparmio energetico, sostenibilità ambientale e accessibilità;
- miglioramento della dotazione di ICT

ATTIVITÀ AGEVOLATE

Potranno presentare istanza di finanziamento le micro, piccole e medie imprese che svolgono o intendono svolgere:

  • - servizi di alloggio e ristorazione;
  • - servizi artistici, creativi e culturali;
  • - servizi turistici e ricreativi;
  • - produzioni artigianali tradizionali e tipiche del territorio;
  • - servizi e attività per favorire l’accessibilità e la fruizione degli attrattori turistici;
  • - servizi di informazione e comunicazione

SPESE AGEVOLABILI

Saranno ammissibili i costi per investimenti materiali e immateriali consistenti in:

  • - terreni e immobili;
  • - impianti, macchinari e attrezzature;
  • - diritti di brevetto, licenze, know- how o altre forme di proprietà intellettuale;
  • - consulenza e assistenza tecnica specialistica (deve trattarsi di servizi non continuativi o periodici che esulano dai costi di esercizio ordinari dell'impresa, quali la consulenza fiscale, la consulenza legale o la pubblicità)

INVESTIMENTO MASSIMO

INVESTIMENTO MASSIMO AGEVOLABILE € 800.000,00

CONTRIBUTO

L’ intensità massima dell’ agevolazione sarà del

  • 45% in caso di piccole imprese

e del

  • 35% in caso di medie imprese.

Le spese per consulenza ed assistenza specialistica saranno agevolate con l’intensità del 50% e nella misura massima di 15.000,00 euro di contributo.

TIPOLOGIA DI INVESTIMENTO AGEVOLABILI

SARANNO AGEVOLABILI GLI INVESTIMENTI FINALIZZATI A:

  • - creare una nuova unità produttiva;
  • - ampliare la capacità di una unità produttiva esistente;
  • - diversificare la produzione di una unità produttiva esistente;
  • - modificare il processo produttivo complessivo di una unità produttiva esistente

PROCEDURA

Valutativa a sportello.

DOMANDE

A partire dalle date che saranno stabilite nel bando di imminente pubblicazione.

Si specifica che i contenuti sopra riportati potrebbero subire delle modifiche, pur essendo stati tratti da documenti ufficiali

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UNA REGIONE PARTICOLARE?Logo Italia Contributi

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

- LombardiaContributi.it

- PiemonteContributi.it

- VenetoContributi.it

- ValledAostaContributi.it

- LiguriaContributi.it

- TrentinoAltoAdigeContributi.it

- FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

- EmiliaRomagnaContributi.it

- ToscanaContributi.it

- UmbriaContributi.it

- MarcheContributi.it

- LazioContributi.it

- AbruzzoContributi.it

- MoliseContributi.it

- CampaniaContributi.it

- PugliaContributi.it

- BasilicataContributi.it

- CalabriaContributi.it

- SiciliaContributi.it

- SardegnaContributi.it

 PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONI

professionisti.collaborazioni

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 


 

© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.

Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell\'articolo.